lunedì 4 giugno 2012

L'esperienza che si possiede non si valuta dalle delusioni o soddisfazioni della vita, dai successi o dai fallimenti e nemmeno dalla situazione in cui siamo o eravamo; non ha un metro di misura ma sicuramente è simile alla nostra memoria poiché è proprio nell'istante che ci dimentichiamo qualcosa che ricadiamo sempre in un errore già commesso.


Nessun commento:

Posta un commento